Trading online

Trading online, la scelta di un broker regolamentato

Settembre 3, 2019

Nel trading online per operare in maniera ottimale oltre a conoscere i mercati finanziari è importante anche sapere riconoscere un buon broker. Senza di esso non è possibile effettuare i vostri investimenti e se nel caso fosse scadente anche le vostre operazioni ne subirebbero le conseguenze.

Il broker prima di tutto deve essere regolamentato e affidabile. Dopodiché bisogna fare attenzione alle caratteristiche perché queste permetteranno di fare trading nel modo migliore.

Possiamo dire che ci sono broker pensati per investitori professionisti e broker pensati per investitori alle prime armi. Questi si distinguono soprattutto per i diversi strumenti e servizi offerti, dove naturalmente i broker che si rivolgono a trader principianti mettono a disposizione piattaforme semplici, intuitive che permettono di operare in maniera pratica e immediata. Inoltre sono caratterizzati da un servizio clienti disponibile 24 ore su 24.

In generale tutti i broker danno la possibilità di investire su diversi asset, l’importante è che il broker sia regolamentato perché in questo modo si ha la certezza di fare trading online in totale sicurezza.

Quando il broker è professionale è fornito di una ricca sezione formativa che non si rivolge solo ai trader principianti ma anche ai trader professionisti. Solitamente offrono webinar, ebook, videolezioni, tutto questo per aiutare i trader a comprendere il funzionamento del trading online e per approfondire le diverse tematiche.

Inoltre i broker professionali mettono a disposizione anche il Conto Demo che generalmente viene offerto gratuitamente e per un periodo di tempo illimitato. In questo modo i trader possono mettere in pratica ciò che hanno appreso a livello teorico. Grazie al conto demo non ci si deve preoccupare di mettere a rischio i propri soldi perché si utilizzano esclusivamente soldi virtuali messi a disposizione dal broker.

Molto spesso viene utilizzato anche dai trader professionisti, naturalmente non per esercitarsi ma ad esempio per testare una nuova piattaforma oppure per provare nuove strategie di trading.

Insomma si tratta di un conto che permette di fare trading in modo reale, ma con la sola differenza che non si mettono in gioco i propri soldi.

Riassumendo, per fare trading online in modo serio è necessario anzitutto scegliere il broker online professionale e quindi certificato e autorizzato. Dopodiché seguire dei corsi di formazione che riguardano naturalmente il trading online.

Oltre alla teoria è importante fare molta pratica e come abbiamo visto precedentemente potete utilizzare il Conto Demo.

È fondamentale capire da subito che il trading online è un’attività seria e che comporta dei rischi. Meno conoscenze si hanno e più si alzano le probabilità di andare incontro a brutte perdite. Perciò è molto importante tenere presente quali sono i rischi che si possono presentare.

Generalmente i mercati finanziari sono caratterizzati da un’elevata volatilità, quindi prima di procedere con l’investimento è bene studiare l’andamento dell’asset prescelto.

Come vedete l’attività di trading online è abbastanza complessa, ma se ci si mette impegno e non lo si considera come un gioco riuscirete a trarne molte soddisfazioni. Alcuni praticano il trading a tempo perso ma sicuramente non hanno alti obiettivi, da altri invece viene praticato in maniera professionale e quindi ne traggono sicuramente maggiori benefici.

Oggi fare trading sicuramente risulta più pratico e veloce e sicuramente uno dei vantaggi è che lo si può fare autonomamente. Questo ha portato a un abbassamento dei prezzi, infatti gran parte dei broker online non presentano commissioni per fare investimenti tramite la loro piattaforma di trading. Principalmente il guadagno dei broker proviene dallo spread e viene applicato ogni volta che si apre un trade.

Ci teniamo a sottolineare che stiamo parlando sempre di broker seri e affidabili che solitamente offrono quasi tutto gratuitamente.