Continua allentamento monetario di Bankitalia

bankitalia

I criteri di offerta dei prestiti a imprese e famiglie ha proseguito il suo cammino di allentamento anche nel primo trimestre del 2016.

Questo miglioramento ha diminuito sia la pressione derivata dalla concorrenza fra i vari intermediari sia il fattore di rischio percepito in concessione con le migliori prospettive economiche.

Lo ha dichiarato Bankitalia attraverso la sua indagine trimestrale sul credito bancario condotta nell’ambito di quella della Banca Centrale Europea riguardante la zona euro.
Per stilare questa indagine Bankitalia si è avvalsa di 8 fra i principali gruppi bancari presenti in Italia.

A questo punto gli intermediari si aspettano che in questo trimestre si verifichi un ulteriore allentamento delle condizioni di erogazione dei prestiti sia alle famiglie che alle imprese.

Queste politiche creditizie più favorevoli sono tradotte principalmente in un ulteriore restringimento dei tassi di interesse applicati ai prestiti stessi.

Logicamente la richiesta di prestiti da parte di famiglie e imprese ha fatto registrare un aumento rispetto al precedente trimestre e secondo gli intermediari questi livelli di crescita continueranno anche per il trimestre in corso e per il prossimo.

You may also like